Soltanto…

Copia_de_margaritas.jpg
     
   Soltanto chiedo a Dio   
   Che il dolore non mi sia indifferente   
   Che la morte non mi trovi   
   Vuoto e da solo senza aver fatto   
   quello che potevo   
       
   Soltanto chiedo a Dio   
   che l’ ingiustizia non mi sia indifferente   
   che non mi schiaffeggino   
   sull’altra guancia   
   Dopo che il potere mi tolse tutto   
       
   Soltanto chiedo a Dio   
   Che la guerra non mi sia indifferente   
   È un grosso mostro e calpesta forte   
   Tutta la povera innocenza della gente   
       
   Soltanto chiedo a Dio   
   Che l’inganno non mi sia indifferente   
   Se un malfattore può di più di tanti onesti   
   Che questi trovino giustizia   
       
   Soltanto chiedo a Dio   
   Che il futuro non mi sia indifferente   
   E’ senza speranze chi è costretto   
   ad andarsene   
   A vivere in una cultura che non ho scelto   
       
   Soltanto chiedo a Dio   
   Che la guerra non mi sia indifferente   
   È un grosso mostro e calpesta forte   
   Tutta la povera innocenza della gente   
     
       
       

Leon  Gieco

compositore argentino